• italian
  • english
biblioteca apostolica vaticana roma
biblioteca laurenziana medicea firenze

La Biblioteca Classense

Direttore della Biblioteca Classense è il dr. Donatino Domini e responsabile dei manoscritti è la dr.ssa Claudia Giuliani. ArtCodex® ha collaborato con la Biblioteca Classense per l'edizione del Libro d'ore di Maria Stuarda, riproduzione del manoscritto 62 del fondo della Classense, appartenuto alla regina di Scozia Mary Stuart: prima di salire sul patibolo per volere della cugina, la regina Elisabetta I, ella consegnò il suo prezioso libricino di preghiere al padre confessore, un monaco dell'Abbazia di Classe, che lo riportò con sé in Italia.

La biblioteca Classense di Ravenna

I luoghi della cultura: Ravenna
La Biblioteca Classense di Ravenna, storico fondo manoscritti della città romagnola, prende il suo nome dall'Abbazia di Classe, sede dei monaci della Congregazione dei Camaldolesi. Fu fondata nel 1700 dall'Abate Pietro Canneti, che radunò in questo fondo tutti i volumi e manoscritti provenienti dalle più ricche librerie dei monasteri vicini. La Biblioteca vanta un patrimonio molto vario, che comprende manoscritti antichi, incunaboli preziosi, cartografie e mappe antiche, fotografie d'epoca e bellissime incisioni. Lo stupendo spazio barocco della Libreria di Canneti è uno dei più suggestivi tra le biblioteche italiane, ricco di statue, stucchi e scansie lignee intagliate elegantemente e decorato con affreschi e dipinti.

I luoghi della cultura: Ravenna

biblioteca riccardiana firenze
biblioteca classense ravenna